Plumcake yogurt e frutta

Plumcake yogurt e frutta

Un dolce sofficissimo

13
Plumcake yogurt e frutta ricetta

Questo plumcake allo yogurt e frutta è sofficissimo e perfetto per la colazione o per merenda. Io l'ho realizzato con le albicocche, che al momento sono di stagione e dolcissime, ma potete sostituirle con la frutta che preferite. Vi assicuro che lo amerete!

QUESTA RICETTA NON CONTIENE:

Ingredienti


PER UNO STAMPO DA 10x28 CM

  • 3 vasetti Farina 0Farina 0 oppure: 3 vasetti Farina integrale
  • 1 vasetto Zucchero di cannaZucchero di canna
  • 1 bustina Lievito per dolciLievito per dolci
  • 1 cucchiaino raso SaleSale
  • 1 vasetto Latte vegetaleLatte vegetale
  • Mezzo vasetto Olio di semi di girasoleOlio di semi di girasole
  • 1 vasetto yogurt di soiayogurt di soia
  • 1 cucchiaino Estratto di vanigliaEstratto di vaniglia
  • 150 g AlbicoccheAlbicocche


PER LA DECORAZIONE

  • 2 AlbicoccheAlbicocche
  • Una manciata Zucchero di cannaZucchero di canna

Procedimento

  • STEP 1

    Iniziate tagliando le albicocche un po’ a cubetti e un po’ a fettine, vi serviranno per l’impasto e per la decorazione del plumcake.



    Plumcake yogurt e frutta ricetta step 1

  • STEP 2

    In una ciotola capiente versate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. Mescolate e aggiungete poi i liquidi: latte vegetale, olio di semi, yogurt di soia ed estratto di vaniglia, mescolando nuovamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.



    Plumcake yogurt e frutta ricetta step 2

  • STEP 3

    Aggiungete all’impasto le albicocche a cubetti, mescolando bene per amalgamare. Versate il tutto in uno stampo ben unto, livellate la superficie, decorate con le fettine di albicocche e cospargete un po’ di zucchero.



    Plumcake yogurt e frutta ricetta step 3

  • STEP 4

    Cuocete il plumcake in forno statico a 180°C per 50-55 minuti, meglio se posizionato su un ripiano centrale o lievemente verso il basso.



    Plumcake yogurt e frutta ricetta step 4

Conservazione

Questo plumcake si conserva per 3-4 giorni in un contenitore ermetico e si può anche congelare, a patto di lasciarlo scongelare naturalmente.

Commenti