Plumcake con banane e mirtilli

Plumcake con banane e mirtilli

Senza glutine e vegano

2

La torta alle banane e mirtilli senza glutine è una ricetta perfetta per i celiaci e gli intolleranti al glutine che non vogliono rinunciare al gusto. Questo dolce è soffice, delicato e buonissimo: ottimo da consumare durante la prima colazione, accompagnato con una tazza di tè caldo o una tazzina di caffè, ma perfetto anche come merenda, da consumare nei momenti di calo energetico. Le banane, inoltre, vantano numerose proprietà benefiche: contengono saccarosio, fruttosio e glucosio e sono una golosa fonte di energia; sono inoltre ricche di minerali, come magnesio e potassio, vitamine B1, B2, C ed E.

QUESTA RICETTA NON CONTIENE:

Ingredienti

DOSI PER

PERSONE


Per uno stampo 13x28 cm

  • 500 grammi Banane ben matureBanane ben mature
  • 200 grammi MirtilliMirtilli
  • 150 grammi Zucchero di coccoZucchero di cocco
  • 120 grammi Farina di risoFarina di riso
  • 120 grammi Latte vegetaleLatte vegetale
  • 100 grammi Fiocchi di avena finiFiocchi di avena fini
  • 1 bustina Lievito per dolciLievito per dolci
  • 4 grammi CannellaCannella
  • 3 grammi SaleSale


Per decorare

  • 300 grammi yogurt di soiayogurt di soia
  • MirtilliMirtilli

Procedimento

  • STEP 1

    Preriscaldate il forno, in modalità statica, a 180 °C.

    In una ciotola capiente versate le banane mature spezzettate e aggiungete i fiocchi di avena, il sale, il latte vegetale e, se vi piace, un cucchiaino di cannella. Unite anche lo zucchero: se le banane non fossero ben mature, aumentatene leggermente la quantità.





  • STEP 2

    Frullate tutto quanto con un frullatore a immersione (minipimer), poi aggiungete la farina di riso, un po’ alla volta, e il lievito.






  • STEP 3

    Quando tutto sarà ben amalgamato, incorporate delicatamente anche i mirtilli.

    Versate il composto in una teglia foderata di carta da forno e infornate per 40-45 minuti.






  • STEP 4

    Terminata la cottura, la torta dovrebbe presentarsi leggermente dorata in superficie e più o meno raddoppiata nel volume. Trasferitela su un piatto e cospargertela con dello yogurt di soia e altri mirtilli freschi.



Conservazione

Questa torta si conserva per 3-4 giorni in un contenitore ermetico e si può anche congelare, a patto di lasciarla scongelare naturalmente.




Note

Se non avete lo zucchero di cocco, va benissimo il classico zucchero di canna.

Videoricetta Plumcake con banane e mirtilli

Commenti