Burger di cannellini e barbabietola

Burger di cannellini e barbabietola

Facili e gustosi

3

Questi burger di fagioli cannellini e barbabietola sono perfetti per tutti coloro che seguono uno stile di vita vegetariano o vegano o che semplicemente non amano particolarmente la carne e desiderano variare la loro alimentazione. Sono gustosissimi e facili da preparare, buoni sia caldi sia a temperatura ambiente. La barbabietola conferirà loro uno stupendo colore rosa, rendendoli appetitosi anche per i bambini, che in questo modo mangeranno, praticamente senza accorgersi, sia le verdure che i legumi al loro interno.

QUESTA RICETTA NON CONTIENE:

Ingredienti

DOSI PER

PERSONE


  • 280 grammi Fagioli cannellini già cottiFagioli cannellini già cotti
  • 80 grammi ZucchineZucchine
  • 1 Barbabietola già cottaBarbabietole già cotte
  • 1 cucchiaio TimoTimo
  • 1/2 CipollaCipolle
  • 4 cucchiai PangrattatoPangrattato
  • Olio extravergine di olivaOlio extravergine di oliva
  • SaleSale
  • PepePepe

Procedimento

  • STEP 1

    Preriscaldate il forno a 220 °C in modalità statica.

    Versate nel mixer (o tritatutto) i cannellini, una piccola barbabietola già cotta e tagliata a pezzetti, la zucchina, un cucchiaio di cipolla saltata in padella, un po' di timo, sale e pepe.






  • STEP 2

    Tritate ma non del tutto: quando vedete che la consistenza è malleabile, fermatevi, perché questi burger saranno ottimi con un po' di consistenza. Trasferite il composto in una ciotola e unite il pangrattato: vi consiglio di cominciare con poco alla volta e aggiungerne altro se necessario.

    Modellate i vostri burger, conditeli con un filo di olio in superficie e cuoceteli in forno per 20 minuti circa, girandoli a metà cottura.







Conservazione

I burger in frigorifero si conservano fino a 3 giorni. Una volta cotti, si possono anche congelare, preferibilmente all'interno di un contenitore ermetico. In questo modo dureranno anche 3 mesi.




Note

Ecco un’idea per l’assemblaggio di questo burger: prendete della maionese e aggiungete qualche goccia di quel liquido fucsia che le barbabietole cotte perdono ovunque. Spalmatela sulla base del panino, aggiungete due foglie di insalata, il burger, qualche fettina di avocado e poi un altro po’ di insalata. Spalmato ancora un filo di maionese sull'altra parte del pane e sigillate.





Videoricetta Burger di cannellini e barbabietola

Commenti