Banana bread al cioccolato

Banana bread al cioccolato

Senza burro e senza uova

7

Questo è un delizioso banana bread al cioccolato e noci, una variante del classico dolce americano, facilissimo da preparare e che richiede pochissimi ingredienti. Inoltre, potete variarlo come preferite: utilizzando il latte che volete, la farina che volete, lo zucchero che volete (o altro dolcificante a vostro piacimento). Una ricetta perfetta per la colazione ma anche per uno snack, o da assaporare insieme a un bel tè caldo.

QUESTA RICETTA NON CONTIENE:

Ingredienti


  • 3 BananeBanane
  • 230 grammi Farina 0Farina 0 oppure: 230 grammi Farina integrale
  • 170 grammi Zucchero di cannaZucchero di canna
  • 150 grammi Latte di soiaLatte di soia
  • 90 grammi Olio di semi di girasoleOlio di semi di girasole
  • 70 grammi NociNoci
  • 40 grammi Cacao amaroCacao amaro
  • 1 bustina Lievito vanigliato per dolciLievito vanigliato per dolci
  • 1 cucchiaino CannellaCannella
  • 1 cucchiaino SaleSale

Procedimento

  • STEP 1

    Preriscaldate il forno a 180 °C, in modalità statica.

    Spezzettate le banane e mettetele in una ciotola. Unite lo zucchero e l'olio di semi e iniziate a frullare con un frullatore a immersione. Aggiungete anche il latte di soia, e continuiate a frullare per ottenere un composto liquido abbastanza omogeneo. Non deve essere perfetto.



  • STEP 2

    A questo punto aggiungete la farina, setacciata insieme a cacao, lievito, cannella e sale: in questo modo, si evita la formazione di grumi. Amalgamate liquidi e solidi e, una volta ottenuto un composto omogeneo, incorporate anche le noci tritate.



  • STEP 3

    Trasferite tutto all’interno della tortiera: per il banana bread di solito si usano gli stampi da plumcake, stretti e lunghi (il mio è di 10x30).

    Prima di infornare, decorate con qualche noce in più e cuocete per 50 minuti circa.



Conservazione

Questo dolce si conserva per 3-4 giorni fuori dal frigo e si può congelare, anche in comode fette già separate l’una dall’altra.

Note

Potete sostituire lo zucchero di canna con il dolcificante che preferite (pasta di datteri, sciroppo d’acero, zucchero di cocco) e la farina con un altro tipo (1, di farro, di riso, di avena). Potete rendere questo dolce anche senza glutine: le banane faranno da legante e non si sgretolerà.

Videoricetta Banana bread al cioccolato

Commenti