Torta Senza Glutine e Vegana: plumcake con Banane e Mirtilli




Ecco un dolce da provare subito: torta alle banane e mirtilli gluten free.


La torta alle banane e mirtilli senza glutine è una ricetta perfetta per i celiaci e gli intolleranti al glutine che non vogliono rinunciare al gusto.


Questo dolce è soffice, delicato e buonissimo: ottimo da consumare durante la prima colazione, accompagnato con una tazzà di the caldo o una tazzina di caffè, ma anche perfetto come merenda, da consumare nei momenti di calo energetico.


La preparazione è molto semplice e richiede pochi ingredienti. Le banane, inoltre, vantano numerose proprietà benefiche: contengono saccarosio, fruttosio e glucosio e sono una golosa fonte di energia; sono inoltre ricche di minerali, come magnesio e potassio, vitamine B1, B2, C ed E.


Questa torta si prepara in meno di un'ora ed è adatta proprio a tutti: oltre che essere senza glutine, è infatti anche vegana. Non vi sono infatti, tra gli ingredienti, le uova e i latticini, ma nonostante ciò, questa deliziosa torta non ha niente da invidiare alle ricette classiche.

Vediamo subito come preparare questa torta alle banane e mirtilli gluten free.






INGREDIENTI

per una torta 13 x 28


  • 500 g banane mature (pesate sbucciate)

  • 200g mirtilli

  • 120g farina di riso

  • 120g latte vegetale

  • 100g fiocchi di avena fini

  • 150-190g zucchero di cocco

  • 1 bustina lievito per dolci

  • 4g cannella

  • 3g sale


Per decorare:


  • 300ml yogurt

  • mirtilli freschi




In una ciotola capiente versiamo 500g di banane mature, che sono circa 4 banane di media grandezza. Aggiungiamo 100g di fiocchi di avena (quelli fini possibilmente), un cucchiaino raso di sale, 120 g latte vegetale, e, se vi piace, un cucchiaino di cannella.


Per quanto riguarda lo zucchero, la quantità può variare tra i 150 e i 190g, questo perché a seconda di quanto sono mature, le banane saranno già di per sé più o meno zuccherine. Io ho usato lo zucchero di cocco, ma va benissimo anche il classico zucchero di canna. Visto che le mie banane non erano troppo mature, ne ho aggiunto 180g.


L’ho versato nella ciotola e, con un frullatore a immersione, ho iniziato a frullare tutto quanto.

Una volta terminato di frullare, aggiungiamo 120g di farina di riso, un po’ alla volta, e una bustina di lievito per dolci. Quando li avremo amalgamati bene, aggiungiamo il pezzo forte di questa torta: 200g di mirtilli freschi. Li uniamo al composto, lo versiamo in una teglia foderata di carta da forno, e inforniamo poi a 180 gradi, in forno statico, per 40-45 minuti.


Una volta terminata la cottura, la torta dovrebbe presentarsi leggermente dorata in superficie e più o meno raddoppiata nel volume. La togliamo dalla tortiera e la posiamo sul piatto. Specialmente se volete consumarla come colazione, io vi consiglio di cospargerla con dello yogurt di soia e di decorarla con altri mirtilli freschi, che la renderanno ancora più deliziosa. Questa torta è il dolce ideale per iniziare bene la giornata, ma anche da consumare come merenda, durante il pomeriggio.



CONSERVAZIONE


Questa torta si conserva per 3-4 giorni in un contenitore ermetico e si può anche congelare, a patto di lasciarla scongelare naturalmente.







 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: