CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL:

Mini Quiches Vegane con Ricotta e Spinaci




Le quiche con spinaci e ricotta sono dei tortini salati,  leggeri ma allo stesso tempo molto saporiti, con un ricco ripieno di spinaci e ricotta.

Si possono servire sia caldi che freddi e possono essere preparati tranquillamente in versione vegana. La ricotta può essere acquistata in un supermercato ben fornito o in un negozio biologico, dove spesso si trova molta scelta, oppure preparata in casa.

Se volete la mia ricetta per la "ricotta" vegana, eccola qui: https://www.cucinabotanica.com/post/formaggio-spalmabile-di-tofu


La quiche è una torta salata originaria della regione francese  Alsazia-Lorena. È una pasta brisée o sfoglia, che viene  farcita con un ripieno di verdure a scelta, panna e uova. Noi andremo a sostituire questi ultimi ingredienti con la ricotta vegetale. La sfoglia non ci deve preoccupare: la maggior parte delle sfoglie in commercio è in realtà vegana di per sé, perché industrialmente, per realizzarla, è più comune utilizzare oli vegetali invece del burro.


Quindi, come preparare le quiches vegane con ricotta e spinaci?

Vediamo subito.





INGREDIENTI per le quiches vegane con ricotta e spinaci

Per ottenere circa 12-15 quiches serviranno:


  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

  • 250g spinaci cotti

  • 200g ricotta vegetale

  • Una manciata di pomodori secchi

  • 1 cucchiaio di pinoli

  • Sale, pepe

  • Olio evo qb



RICETTA delle quiches vegane con ricotta e spinaci:


Reidratate subito qualche pomodoro secco in un po’ di acqua o di olio extravergine, per farli ammorbidire. Lasciateli in ammollo almeno 20 minuti, e tagliateli poi a pezzetti. Teneteli da parte.


Con uno stampo, un bicchiere o un coltello, tagliate la sfoglia in tanti cerchi o quadrati, grandi come le tortine che volete ottenere. Le mie cuoceranno dentro al mio stampo per muffin, quindi le ho tagliate più o meno della dimensione dei fori. Se non avete uno stampo per muffin non preoccupatevi, queste quiches si possono infornare anche semplicemente adagiate su una teglia.


Oliate leggermente lo stampo o la teglia, e disponete al suo interno i cerchi che avete ottenuto.

In una ciotola, mescolate gli spinaci con la ricotta (la mia ricotta: https://www.cucinabotanica.com/post/formaggio-spalmabile-di-tofu) , frullandoli anche col minipimer, regolate di sale e pepe, e distribuite la crema ottenuta sopra ad ogni cerchio di sfoglia.


Aggiungete qualche pomodoro secco e qualche pinolo sopra a ogni quiche e infornatele in forno statico a 190°C per 20 minuti. Una volta sfornate, le mini quiche saranno diventate dorate e croccanti.



CONSERVAZIONE:


Questa ricetta è perfetta da preparare la mattina, o anche il giorno prima di servirle: nel caso, prima di servire le quiches vi consiglio di farle scaldare per qualche minuto in forno già caldo.

Le quiches si conservano fino a 4 giorni in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico.

Si possono congelare, in freezer dureranno fino a 3 mesi. Per scongelarle, farle scaldare in forno a 160-180°C per 10-15 minuti.