CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL:

Pumpkin pie vegana - Senza latte e senza uova





Ogni anno, nel Nord America, il quarto giovedì di novembre si festeggia la Festa del Ringraziamento.

La torta preparata in quasi tutte le case americane è proprio questa, la pumpkin pie! Questa torta, simbolo della tradizione americana, contiene una crema preparata con l’ingrediente protagonista dell'autunno, dell'inverno e del periodo che antecede la festa di Halloween: la zucca!


In questa torta la zucca viene impreziosita da un mix di spezie chiamato "pumpkin spice" un mix di cannella, zenzero, chiodo di garofano e noce moscata: una vera e propria delizia, che sposa perfettamente il gusto già naturalmente dolce della zucca.


Questa torta da tradizione non è vegana, ma con pochi accorgimenti è davvero facile renderla tale: la crema verrà resa solida, invece che dall'uovo, dall'amido di mais (o fecola di patate, in alternativa). Mentre, al posto della pasta frolla, abbiamo scelto di usare una pasta sfoglia già pronta, per facilitare la preparazione della torta. Non avete idea di quante paste sfoglie in commercio, anche quelle dei brand più noti, siano vegane! Vi consiglio di controllare e sono sicura che le troverete anche voi. Quella che ho scelto io per questa torta è integrale, perché volevo darle un aspetto e un sapore un po’ rustico.


Questa torta è sicuramente perfetta per utilizzare un ingrediente poco costoso, ottimo per la salute, di stagione... e realizzare una torta che andrà a ruba!





INGREDIENTI:


  • 1 pasta sfoglia rotonda vegan (se piace, integrale)

  • 350g purea di zucca (la zucca che preferite. Io ho usato una mantovana)

  • 90g latte vegetale

  • 90g zucchero di canna

  • 40g amido di mais

  • 2 cucchiaini pumpkin pie spice

  • mezzo cucchiaino di sale



PREPARAZIONE:


Per preparare questa torta ho deciso di semplificarmi la vita utilizzando la pasta sfoglia: non avete idea di quante delle paste sfoglie più popolari in commercio siano vegane.L’ho inserita all’interno della mia tortiera e ho ripiegato i bordi verso l’esterno, perché volevo creare un bordo ondulato, che secondo me è molto carino ma che non è assolutamente necessario. Comunque ripiegando il bordo su se stesso e modellandolo un po’ con le dita è davvero molto facile ottenere questo bordo molto rustico e bello da vedere.


Ho bucherellato un po’ la base con una forchetta e l’ho fatta cuocere da sola in forno statico a 180°C per 10-15 minuti, mentre preparavo il ripieno. In questo modo la base avrà modo di cuocersi bene, altrimenti rimarrebbe cruda sotto.


Ora prepariamo il ripieno: 350g di purea di zucca, 90g di latte vegetale, io qui ho usato soia, 90 g di zucchero di canna (o quantità equivalente di un altro dolcificante a vostra scelta), 40g di amido di mais, 2 cucchiaini di pumpkin pie spice, e mezzo cucchiaino di sale.

Mescoliamo bene per uniformare il tutto e una volta spariti tutti i grumi, lo versiamo sopra alla nostra base, che avremo estratto dal forno, lasciandolo acceso.

Una volta distribuito il composto rimettiamo la torta nel forno e questa volta la lasceremo cuocere a 160°C per 45 minuti. Quando sarà cotta, lasciatela riposare fuori dal forno almeno un'ora prima di tagliarla.

Tipicamente questa torta viene servita con la panna montata.



CONSERVAZIONE:

Questa volta non vi consiglio di congelarla. Questa torta si conserva per 2-3 giorni in un contenitore ermetico, meglio se in frigorifero per mantenere meglio la crema.