Polpette vegane di ceci e patate con sugo alle verdure





Il piatto di oggi sono queste polpette al rosmarino con un sugo alle verdure, che è un ottimo piatto per iniziare a consumare più verdure e legumi e per far mangiare le verdure ai bambini, per esempio. Per prepararlo ci serviranno dei ceci, potete scegliere voi se utilizzare quelli comodamente scolati dal barattolo o se cuocerli in casa, una patata media o due di piccole dimensioni, un rametto di rosmarino (io consiglio di utilizzare quello essiccato, perché quello fresco potrebbe donare delle note amare alle polpette), della passata di pomodoro e le classiche verdure da soffritto: sedano, carota e cipolla. Il procedimento è estremamente semplice, in mezz'ora è tutto pronto! Noi abbiamo cotto le polpette nel forno, girandole a metà cottura, ma, se preferite, potete anche cuocerle in padella o friggerle.

Vediamo subito come preparare queste polpette vegane con il loro accompagnamento di sugo alle verdure.


INGREDIENTI:

per 2-3 persone


240g ceci già cotti

1 patata di medie dimensioni, bollita e pelata

2 cucchiai di olio evo

1 rametto di rosmarino

4 cucchiai di pangrattato

1 cipolla dorata

1 gambo di sedano

2 carote

400 ml passata di pomodoro

Sale e pepe



PROCEDIMENTO:

Versiamo 240 g di ceci già cotti in un mixer, aggiungiamo una patata bollita fatta a pezzetti, un cucchiaio d’olio, sale e pepe. Tagliamo anche un rametto di rosmarino a pezzettini e lo versiamo insieme al resto. Andiamo a tritare il tutto, fino a raggiungere una consistenza ancora granulosa ma modellabile.


Versiamo il composto ottenuto in una ciotola e aggiungiamo del pangrattato, io ne ho messo 1 cucchiaio, ma dipende da quanto è umido il vostro composto. Amalgamate un po’ con un cucchiaio, aggiungendo piano piano il pangrattato, e quando il composto non si appiccica più alla vostra mano, significa che siete pronti per modellare le vostre polpette: per renderle più croccanti all’esterno io le ho ripassate alla fine nel pangrattato rimanente.


Prima di infornarle potete condirle con un filo d’olio, per poi cuocerle a 200 gradi per 30 minuti, girandole a metà cottura.


E ora passiamo al sugo: tagliate una piccola cipolla dorata, mezzo gambo di sedano e due carote a fettine, anche grossolane, e versatele in una padella con un filo d’olio. Aggiungete un goccio d’acqua e chiudete con il coperchio, lasciando stufare le verdure per 5 minuti a fiamma bassa.

A questo punto aggiungete il pomodoro, 400 ml circa, e cuocete finché il tutto non diventerà abbastanza denso. Alla fine io l’ho passato con il minipimer, rendendolo una crema, e ho regolato di sale.


Nel frattempo le polpette dovrebbero essersi cotte, quindi possiamo estrarle dal forno e impiantare in modo veramente molto semplice: metà polpette e metà sugo all'interno di un piatto fondo, terminando con un po’ di pepe nero.


Sia le polpette che la salsa durano fino a 3 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore, e si possono congelare.

 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: