Pasta con zucchine, uvetta e pinoli


I fusilli integrali con zucchine, uvetta e pinoli sono un piatto perfetto per chi ama le verdure, ma anche per chi non è abituato a mangiarle sempre e vuole gradualmente avvicinarsi a uno stile di vita più sano.


Io non so resistere davanti a un piatto di pasta, specialmente quelle condite con le verdure estive. Le zucchine, con il loro sapore delicato, sono il perfetto accompagnamento di questa pasta rustica e piena di sapore.


Questo primo piatto è l'ideale quando le giornate sono piene di impegni e si arriva all'ora di cena senza sapere cosa si porterà in tavola. Ma allo stesso tempo vorreste regalarvi qualcosa di sfizioso dopo una lunga giornata al lavoro. Vi vedo ciò mentre aprite il frigo, e vi rendete conto che avete solo un paio di zucchine... sempre la stessa storia. Ma questa sera, ci sono io, con un'idea che, forse (spero), fa per voi: questa pasta infatti richiede come ingrediente "a scadenza" soltanto un paio di zucchine fresche.


Ed ecco che l'uvetta e i pinoli che avevate nel cassetto prenderanno vita, finalmente. Se fate parte di coloro che cercano piatti gustosi da preparare in poco tempo, e magari anche con pochi ingredienti, questa pasta è proprio quello che cercavate. Un piatto veloce e gustoso, da assaporare anche freddo, magari in una bella schiscetta per l'ufficio.



Vediamo subito come preparare questa deliziosa pasta con zucchine, uvetta e pinoli.



INGREDIENTI

per 2 persone:


200 g pasta integrale

2 zucchine medie

2 cucchiai di pinoli

3 cucchiai di uvetta

Mezzo scalogno

Olio extravergine

Peperoncino (facoltativo)



COME PREPARARE la pasta con zucchine, uvetta e pinoli


  1. Iniziate mettendo sul fuoco una pentola di acqua salata, e tagliando le zucchine a cubetti di circa 1 cm o un filo piu piccoli. Tritate poi mezzo scalogno, che userete per preparare un soffritto che andrà a insaporire le zucchine: fatelo saltare con un filo d’olio, e quando inizia a dorarsi, aggiungete anche un goccio d’acqua per farle ammorbidire.

  2. Unite le zucchine, salandole subito perché così butteranno fuori tutta l’acqua e cuoceranno più velocemente. Cuocetele a fiamma media, mescolandole praticamente tutto il tempo. Alla fine della cottura, per creare una sorta di crema che andrà ad avvolgere la nostra pasta, vi consiglio di dare 3 colpi di minipimer, tritando solo una parte delle zucchine, senza rendere il tutto una crema. Anche se ovviamente non è obbligatorio farlo.

  3. A questo punto, buttate la pasta. Io ho scelto dei fusilli integrali, ma vanno benissimo anche altri formati.

  4. Tritate due cucchiai di uvetta con il coltello, anche questo non è obbligatorio ma io preferisco avere tanti pezzi piccoli di uvetta qua e là, invece che trovare nel piatto delle uvette intere.

  5. Come ultima cosa, tostate i 2 cucchiai di pinoli in padella, senza niente altro, per 30 secondi, così il loro sapore sarà più intenso.

  6. Una volta che la pasta sarà cotta al dente scolatela e versatela insieme alle zucchine. Unite uvetta, pinoli e un pizzico di peperoncino tritato. Mescolate bene il tutto e ho impiattate, aggiungendo qualche pinolo in più e un filo di olio a crudo. Ed ecco qui una pasta superleggera e ideale per l’estate.



 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: