CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL:

Pasta ai funghi e noci - ricetta vegana





La pasta ai funghi è primo molto gustoso, di quelli che scaldano il cuore, è ottimo da mangiare in compagnia, durante la stagione autunnale e invernale... ed è anche leggero.

Nella versione vegana non si utilizzano né la panna, né il burro: il piatto viene condito con l'olio extravergine, che si sposa perfettamente con i funghi.

Sopra a questo piatto ho aggiunto anche un trito di noci, che condiscono divinamente il tutto, e una spolverata di prezzemolo. Se non vi piace quest'ultimo, si può sostituire con l'erba cipollina, che ci sta alla perfezione.

E ora vediamo subito come preparare questo delizioso piatto.



INGREDIENTI per 4 persone:


  • 400 g funghi freschi (io ho usato i cardoncelli, ma potete scegliere i vostri preferiti ovviamente)

  • 400 g pasta semintegrale al farro (qui tortiglioni, ma ottime anche le tagliatelle o i fusilli - e va bene qualsiasi tipo di pasta: integrale o non, senza glutine, eccetera)

  • 60g noci

  • 1 ciuffo di prezzemolo

  • 1 spicchio d'aglio

  • Olio evo

  • Sale

  • Pepe nero



PROCEDIMENTO


Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Mentre aspettate che giunga a bollore, pulite con un panno (mai sciacquare i funghi, mi raccomando!) e tagliate a fette i funghi che avete scelto: io di solito li taglio a fette spesse 2-3 mm, ma c'è chi le preferisce più sottili o più spesse. Con la pratica troverete il vostro spessore ideale.


Mettete sul fuoco anche una padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, e versate al suo interno i funghi appena tagliati. Salateli subito e fateli rosolare a fuoco medio per una decina di minuti, finché il colore non diventa scuro e l'acqua al loro interno non sia quasi del tutto evaporata.


A parte, tritate le noci e il prezzemolo. Quando l'acqua bolle, versate al suo interno la pasta che avete scelto e cuocetela al dente. Scolate e versatela in una ciotola. Conditela con 3-4 cucchiai d'olio a crudo, unendo anche i funghi. Servite in piatti fondi, decorando ogni porzione con le noci tritate, il prezzemolo e una macinata di pepe nero.




CONSERVAZIONE

Questa pasta si conserva per 2-3 giorni in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico.

I funghi si possono congelare, a patto di farli scongelare naturalmente e di ripassarli qualche secondo in padella prima di consumarli.