PASQUA VEGAN - Insalata di patate e fagiolini su letto di pesto alla genovese







Per il vostro pranzo di Pasqua, ma non solo, vi propongo un antipasto facile e veloce, da preparare in pochissimo tempo e con pochissimi ingredienti: una piccola insalata di patate e fagiolini sopra una base di pesto alla genovese, che potete servire tiepida o fredda. Con l'arrivo delle belle giornate, infatti, può spuntare la voglia di qualcosa di più fresco, e questo piatto è l'ideale per un antipasto sano e semplice o perché no, anche un contorno. Perfetta da portare in ufficio o a scuola per un pranzo leggero, magari in accompagnamento a un buon pezzettino di focaccia... sto già sognando!


La ricetta è davvero semplice, e un consiglio che vi do per una riuscita ottimale del piatto è quello di creare una giusta contrapposizione tra la morbidezza delle patate e la croccantezza dei fagiolini, che devono restare al dente.


Un altro trucco per il pesto, invece, è di inserire un cubetto di ghiaccio mentre frullate il tutto, così che lo shock termico regali un colore stupendo e una consistenza cremosissima al vostro pesto.


E ora, scopriamo subito come preparare questa deliziosa ricetta!




INGREDIENTI

PER 4 persone


  • 2 patate medie, meglio se novelle

  • 80 g fagiolini freschi

  • 30 g pinoli + 15 g extra per decorare

  • 40 g basilico

  • 2-4 cucchiai d'olio

  • 1 cucchiaio di lievito alimentare

  • mezzo spicchio d'aglio

  • sale

  • Per accompagnare: 70 g di cracker a scelta






COME PREPARARE

L'insalata di patate e fagiolini su pesto alla genovese


Cominciate pelando due patate e tagliandole a cubetti di circa un centimetro cubo. Procedendo pulendo e tagliando anche i fagiolini a pezzetti lunghi un paio di centimetri.


Mettete a bollire dell'acqua in due pentole separate, una per le patate e una per i fagiolini, perché i tempi di cottura, a seconda della grandezza delle patate, potrebbero essere leggermente diversi. Mettete anche il sale e, raggiunto il bollore, versate al loro interno le patate e i fagiolini, che ci metteranno circa 5 minuti a cuocere - vi consiglio di fare molta attenzione a non scuocerli. Ora preparate il pesto, tritando 30 g di pinoli fino a farli diventare quasi una polvere. Aggiungete 40 g di basilico, un cucchiaino di lievito alimentare, sale, aglio e due cucchiai d’olio.


Tritate ancora, e se volete un trucco fantastico per avere un pesto verdissimo, potete aggiungere un cubetto di ghiaccio e tritare anche quello. Lo shock termico renderà il vostro pesto di un colore verde intenso.

Dopo qualche minuto di cottura, le patate e i fagiolini saranno pronti, quindi scolateli e conditeli. con un po’ d’olio, aggiustando di sale se necessario. Impiattate cospargendo due cucchiaini di pesto sul piatto e posandoci sopra le patate e i fagiolini. Decorate con qualche pinolo e accompagnate il tutto con un bel cracker, che potete fare o acquistare già pronto. Ed ecco qui il vostro buonissimo antipasto.







 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: