CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL:

Linguine con asparagi e zucchine allo zafferano

I primi piatti sono tra le ricette in cui si può essere più originali, proponendo ogni giorno una preparazione diversa e appetitosa: a volte basta ispirarsi alle verdure di stagione per ottenere dei piatti creativi e gustosi, adatti a tutta la famiglia così come alle cene tra amici. Le linguine con asparagi e zucchine allo zafferano sono un primo piatto ricco e saporito, che a me ricorda la primavera a Milano.


Una ricetta ideale per la primavera, realizzata con le linguine arricchite dagli asparagi selvatici e dalle zucchine verde brillante, insaporita dallo zafferano in pistilli - non troppo, ma la quantità sufficiente per donare a questo piatto un aroma delizioso. Vediamo insieme come realizzare questo appetitoso piatto.






INGREDIENTI

per 2 persone


  • 200 g linguine

  • 200 g asparagi selvatici (anche normali vanno bene)

  • 1 zucchina media

  • 1 cucchiaio di lievito alimentare

  • mezzo scalogno

  • 10 pistilli di zafferano

  • Olio extravergine

  • Sale, pepe




  1. Immergete 10 pistilli di zafferano in una ciotolina di acqua calda (non bollente) e lasciateli in infusione per almeno mezz'ora.

  2. Ora, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Prendete 200 g di asparagi selvatici, eliminate i fondi e tagliateli a metà per il lungo, per renderli ancora più sottili. Potete utilizzare anche degli asparagi normali, ma in questo caso vi consiglio di tagliarli in quarti, così da ottenere comunque delle strisce molto sottili.

  3. Tagliate anche mezzo scalogno per il lungo, a strisce, senza troppa precisione.

  4. Infine, prendete una zucchina di dimensioni medie e fatela a strisce strette e lunghe, spesse più o meno quanto gli asparagi. Una volta terminato con i tagli, procedete con il soffritto.

  5. Fare soffriggere lo scalogno in un filo d’olio per qualche istante, dopodiché aggiungete un goccio d’acqua per farlo stufare bene. Unite anche gli asparagi, che dovrebbero metterci un minuto o due a diventare morbidi, e a quel punto versate anche la zucchina tagliata a strisce.

  6. Salate e continuate la cottura, aggiungendo acqua quando necessario e mescolando costantemente. Quando le verdure saranno diventate morbide, spegnete la fiamma e buttate la pasta. Io ho scelto delle linguine di grano duro, formato di pasta che io amo molto.

  7. Scolatele al dente e unitele alle verdure, aggiungendo l’acqua con lo zafferano che avete sciolto precedentemente. Aggiungete anche del lievito alimentare, molto usato nella cucina vegana perché ricorda il sapore del formaggio.

  8. Servite con un altro filo di olio a crudo e una macinata di pepe.