Granola Raw: Noci Pecan, Fichi, Cannella



Per fare questa granola servono davvero poche abilità, basta mescolare tutti gli ingredienti e il gioco è fatto!

L'unica pecca è che, se si vuole fare una granola raw, ovviamente bisogna aspettare per ore che l'essiccatore, lo strumento prediletto di chi si avvicina alla cucina rudista, abbia terminato il suo lavoro. Purtroppo questa è la dura realtà! La cucina crudista ci chiede di attendere tempi molto lunghi, alle volte anche 48 ore, ma i risultati sono davvero fenomenali! Se non possedete un essiccatore e siete curiosi, vi consiglio di sbirciare Amazon o comunque il web, ce ne sono moltissimi e a prezzi anche molto bassi, diciamo che con una cinquantina di euro si può acquistare un modello base (molti hanno ottime recensioni). Io ho un essiccatore della marca Sedona, molto usata nei ristoranti.

Invece, se non volete acquistare un essiccatore, il buon vecchio forno ventilato farà il suo dovere! Basta impostare una temperatura molto bassa e lavorerà all'incirca nello stesso modo (anche se non garantisco sulla spesa energetica!). In ogni caso, le tempistiche e la temperatura che vi consiglio è indicativa: se volete/potete impostare una temperatura più bassa, basterà aspettare più a lungo.


INGREDIENTI

400 g grano saraceno (puoi usarlo direttamente o farlo germogliare. Io l'ho fatto germogliare per 2 giorni - vedi come fare qui!)

80 g uvetta - messa in ammollo in acqua per un'ora

120 g fichi secchi - messi in ammollo in acqua per un'ora

100 g semi misti (io ho usato un mix di chia, lino, girasole)

150 g noci pecan

5 g cannella

50 g sciroppo d'acero

3 g sale

50 g cioccolato (facoltativo) tagliato a pezzettini o passato nel mixer

PROCEDIMENTO

1. Scolare l'uvetta e i fichi, metterne da parte la metà (di entrambi) e frullare l'altra metà - con poca acqua, se necessario.

2. Unire tutti gli ingredienti in una ciotola, comprese le uvette e i fichi frullati.

3. Mescolare bene, assicurandosi che tutto sia ben amalgamato.

4. Stendere il composto sui vassoi dell'essiccatore o sulle teglie da forno. Io ho avuto bisogno di 4 vassoi per queste quantità.

5. Impostare l'essiccatore a 45 gradi ed essiccare per almeno 15 ore. In alternativa, impostare il forno a 80 gradi, ventilato, e cuocere per 2-3 ore.

6. Raggiunta la croccantezza desiderata, estraetelo dal forno / essiccatore e lasciatela raffreddare! Lo sciroppo d'acero diventerà solido a contatto con l'aria fredda, e la vostra granola diventerà ancora più croccante!



#ricette #ricetta #granola #noci #pecan #sem #semi #raw

 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: