Cookies Americani Vegani: la ricetta senza burro e uova

Aggiornato il: 19 mar 2020



Chi l'ha detto che i dolci vegani non siano buoni quanto quelli tradizionali?

Oggi vi presento una ricetta facile e veloce per sfornare dei cookies americani al cioccolato in versione vegan e light. Ma che non hanno nulla da invidiare ai cookies tradizionali.


Chi non conosce i classici biscotti americani, con le gocce di cioccolato? Sono quei biscottoni stupendi, soffici e burrosi, tra i prodotti più tipici della pasticceria made in USA.


Pur essendo deliziosi, questi cookies tradizionali sono anche molto pesanti: è possibile gustarli anche in versione più sana, leggera e senza l'utilizzo di prodotti animali? MA CERTO.


Ecco i cookies con gocce di cioccolato di Cucina Botanica, che non contengono né burro né uova nella loro preparazione. Questi biscotti sono profumati, soffici e deliziosi, ottimi per la colazione di tutta la famiglia, da inzuppare nel latte, nel tè o da consumare insieme al caffè. In alternativa, sono anche buonissimi da gustare da soli o da portare con sé come gustoso snack durante la giornata.


Ecco come prepararli step by step.




INGREDIENTI

Per 12-18 cookies (dipende dalla dimensione)


  • 75g olio di cocco (solido o sciolto, è indifferente)

  • 75g dello zucchero che preferite (l'importante è che NON sia un dolcificante liquido)

  • Vaniglia a piacere

  • 40g latte vegetale a scelta

  • 6g lievito per dolci

  • 180g farina 0 (o farina di grano tenero integrale)

  • 1 pizzico di sale

  • 50g cioccolato fondente




PREPARAZIONE


Iniziamo tagliando a pezzetti molto piccoli 50g di cioccolato fondente al 70%, che terremo da parte per dopo.

Ora prepariamo l’impasto: io ho deciso di usare un mixer. Nulla vi vieta, se non ne avete uno, di prepararla in ciotola, ma per comodità e velocità, vi consiglio di usare il mixer.

(Il mio mixer: https://amzn.to/2IHx9NA)


Mettiamo al suo interno 75g di olio di cocco. Io ho usato quello senza sapore, ci sono infatti due tipi di olio di cocco: quello che sa di cocco e quello che non sa di niente. Il mio olio di cocco (https://amzn.to/3aVi87d) è semisolido perché il suo punto di fusione è 23 gradi, e in casa mia in questi giorni fa meno caldo di così. Se preparate l’impasto in una ciotola, mi raccomando, fatelo sciogliere prima.


Ora, aggiungiamo 75g dello zucchero che preferiamo: io ho usato dello zucchero di canna perché in casa avevo quello, ma potete anche usarne di altri tipi. L’importante è che sia un dolcificante solido.

Poi, se vi piace, aggiungete un po’ di vaniglia. Qualsiasi tipo di vaniglia, che sia in baccello, un estratto, o anche la vanillina, andrà bene.