Burger di ceci e patate



Questo panino con burger di ceci è un piatto unico vegano/vegetariano a base di ceci e verdure, molto saporito e perfetto per sostituire il classico hamburger di carne. L'apporto proteico dei legumi è infatti molto elevato già di per sé, ma se decidiamo di abbinarli a un panino, specialmente se fatto con farine di qualità, otterremo delle proteine costituite da catene di amminoacidi complete, in grado di sostituire perfettamente quelle della carne.

Io vi presento una versione del burger di ceci servita con pesto, pomodoro, zucchine grigliate e insalata. Ma il burger di ceci può essere preparato in diverse varianti, e proprio per questo è una ricetta che si può adattare facilmente ai propri gusti personali senza mai sbagliare.





INGREDIENTI per preparare il burger di ceci:

ne otterrete circa 6


  • 240g ceci già cotti

  • 150g patate (pesate da crude) e poi bollite per 20 minuti

  • 1 cucchiaio di cipolla (dorata o bianca) tritata, saltata in padella

  • 80g zucchina cruda

  • 1 cucchiaio di erba cipollina

  • Qualche ago di rosmarino tritato

  • 1 foglia di salvia tritata

  • Mezzo cucchiaino di sale

  • Pepe a piacere

  • 3-4 cucchiai di pangrattato



Per preparare questi burger di ceci e patate versate nel mixer 240g di ceci già cotti, 150 g di patate bollite, 80 g di zucchina cruda tagliata a pezzetti, 1 cucchiaio di cipolla dorata o bianca, che avrete fatto saltare in padella precedentemente, erba cipollina a piacere, un pochino di rosmarino e un pochino di salvia. Più mezzo cucchiaino di sale e un po’ di pepe nero.



Tritate tutto senza però arrivare ad avere una crema omogenea, vogliamo un po’ di consistenza in questi burger, quindi vi consiglio di fermarvi appena vedete che il composto può andare bene da modellare. Ovviamente sono gusti, potete scegliere di fermarvi quando preferite.


Trasferite tutto in una ciotola, e aggiungete 3 cucchiai di pangrattato, che aiuterà ad addensare il composto rendendolo facilmente modellabile. Se il composto fosse ancora molto morbido aggiungete più pangrattato. A questo punto potete modellare i nostri burger, con queste dosi ne otterrete circa 6. Non preoccupatevi se ne vengono più del necessario, una volta cotti potrete congelarli e consumarli in un secondo momento. Per scongelarli basterà metterli nel forno per qualche minuto.


Bene, una volta che li avete modellati tutti, posateli in una teglia foderata con carta da forno e conditeli con un filo d’olio, che darà croccantezza alla superficie. Cuoceteli per circa 20 minuti a 220 gradi in forno statico, girandoli a metà cottura, mi raccomando non dimenticatevi di girarli!

Una volta cotti sarano dorati e bellissimi, appena tolti dal forno potrebbero sembrare ancora molto morbidi, ma è questione di qualche secondo, a temperatura ambiente tenderanno a compattarsi.



E ora ho pensato di darvi un’idea di come comporre un panino con questo tipo di burger: io ho tagliato un pomodoro cuore di bue che era buonissimo, mi raccomando scegliete un buon pomodoro ora che arriva la stagione!

Poi ho preso la base del mio panino e l’ho cosparsa con del pesto (trovate la ricetta del pesto qui: http://bit.ly/2KnK6Pu)

Poi ho aggiunto una bella fetta del pomodoro, il nostro burger, ancora un filo di pesto per tenere bene attaccate le zucchine grigliate che ho aggiunto subito dopo, e per finire, due foglioline di insalata. Ho cosparso anche il coperchio con del pesto perché anche lui aderisse bene, ed ecco terminato il nostro burger.



In frigorifero questi burger si conservano fino a 4 giorni, mentre in freezer (meglio se in un contenitore ermetico) anche per 3-6 mesi. Per scongelarli, basterà farli scaldare per qualche minuto in forno statico a 180 gradi.



 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: