Barrette di avena, frutta secca e datteri









INGREDIENTI

per 8-10 barrette


100 g avena

100 g farina di avena

100 g mandorle tritate

120g datteri snocciolati

50 g burro di mandorle o altra frutta secca

50 g olio di cocco

Vaniglia

1 cucchiaino di cannella

1 pizzico di sale

40 g semi di girasole

80 g uvetta

40 g semi di zucca



PROCEDIMENTO


Per realizzare 8-10 barrette, versate in una ciotola 100 grammi di avena, 100 grammi di farina di avena, 100 g di mandorle tritate, un cucchiaino di cannella e un pizzico di sale.

Mescolate bene, uniformando il tutto, e a parte, in un tritatutto, versate 120 g di datteri snocciolati, 50 g di burro di mandorle o di altra frutta secca, 50 g di olio di cocco e una puntina di vaniglia.


Mixate il tutto finché non raggiungerà una consistenza pastosa, e versatelo nella ciotola dei solidi, aggiungendo 40 g di semi di zucca, 80 g di uvetta e 40 g di semi di girasole. Amalgamate bene e, una volta uniforme, versate il composto ottenuto in una teglia rettangolare, foderata di carta da forno. Schiacciate bene verso il basso con il retro di un cucchiaio e mettetelo in in forno a 180 gradi, statico, per 20-25 minuti.


Una volta sfornate le vostre future barrette, quando l’impasto è ancora caldo, segnate delle righe con il coltello, aspettando poi che il tutto si raffreddi completamente e si compatti. Dopodiché, estraetele dalla teglia. Queste barrette si conservano in un contenitore ermetico, meglio se in frigorifero, anche per 2 settimane. Ma soprattutto, si possono congelare.





 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: