Banana Bread VEGANO & SENZA GLUTINE | Ricetta Facile e con Pochi Ingredienti



Oggi vi presento la ricetta aggiornata del mio banana bread: una variante facilissima da preparare con pochissimi ingredienti, che probabilmente molti di noi hanno già in casa.


Inoltre, potete variarla come preferite: utilizzando il latte che volete, la farina che volete, lo zucchero che volete (o altro dolcificante a vostro piacimento).


Ciliegina sulla torta: non aggiungiamo grassi in questo dolce. Non ce n'è bisogno.


Segnatevi questa ricetta!


Vediamo subito come preparare questo banana bread vegano:





INGREDIENTI:

Per un dolce da circa 8/10 fette.

La mia teglia è 13x28 cm.



  • 3 banane medie (possibilmente ben mature. Non acerbe)

  • 220g farina di riso (OPPURE: stessa quantità di farina a piacere. Sconsigliate: farina di grano saraceno o farina al 100% integrale)

  • 100g latte vegetale (qualsiasi tipo di latte andrà bene)

  • 120g zucchero di canna (OPPURE: quantità equivalente di un altro dolcificante a piacere)

  • 16g lievito per dolci (OPPURE: 1 cucchiaino di bicarbonato + il succo di mezzo limone)

  • 1 cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaino di cannella

  • Facoltativo: 80g noci




PROCEDIMENTO:


Per preparare questo delizioso dolce, prendiamo una grande ciotola e partiamo dall’ingrediente principale, le banane.

Sbucciamo le nostre tre banane e le spezzettiamo con le mani all'interno della ciotola.

Poi aggiungiamo 100 grammi di latte vegetale (io ho usato del latte di soia) e 120 grammi di zucchero. Se le vostre banane sono molto mature, potete diminuire un po’ lo zucchero.

Ora frulliamo tutto quanto con un frullatore a immersione (se non ne avete uno, potete mettere tutto in un frullatore normale oppure addirittura schiacciare tutto pazientemente con una forchetta).


Quando tutto sarà bello liscio, aggiungiamo mezzo cucchiaino di sale, un cucchiaino bello pieno di cannella, e 220g di farina di riso.


Qui vi lascio una nota: questo banana bread viene bene con qualsiasi farina, perché ci sono le banane a fare da legante. Questa volta io ho deciso di farlo senza glutine quindi ho usato questa farina, ma potete farlo anche con la farina integrale, quella di farro, quella di avena… insomma usate la farina che avete in casa.


Aggiungiamo la farina a poco a poco, sempre mescolando, e la inglobiamo bene.

Ora aggiungiamo il lievito: io ho usato il lievito per dolci, 16 grammi.


Infine, questo completamente facoltativo: io ho aggiunto 80g di noci. Potete metterne di piu, di meno, sostituirle col cioccolato, con le mandorle, potete non mettere niente… come preferite.


Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, che assomiglia nella consistenza a quello di una classica torta da forno, lo versiamo in uno stampo. Io ho messo la carta forno per comodità, ma potete anche oliarlo. Lo livelliamo bene e lo decoriamo come preferiamo. Io ho aggiunto, come decorazione, una banana tagliata per il lungo e qualche altra noce a pezzetti.


Siamo pronti: cuociamo il nostro banana bread in forno statico a 170°C per 50 minuti circa, o finché il nostro banana bread non sarà bello dorato. Una volta pronto, sarà appunto dorato, soffice, profumatissimo… una vera delizia!


CONSERVAZIONE:


Questo banana bread si può tranquillamente congelare, anche già a fette se volete, mentre fuori si conserva fino a 3-4 giorni chiuso in un contenitore ermetico.





 

 

CUCINA BOTANICA 

cucinabotanica@artisti.show-reel.it

P.IVA IT10657240965

Leggi la PRIVACY POLICY

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Pinterest Icon

LINK SOCIAL: